Informazioni sulla stampaCome contattarciLa mappa del sitoCerca sul sito
Dove alloggiare nelle Cinque Terre?
Tu sei qui:   » LE CINQUE TERRE   » ESCURSIONI   » I SENTIERI   » IL SENTIERO AZZURRO
 

» Il sentiero azzurro

Il Sentiero Azzurro corre interamente sulla costa e collega i cinque borghi.

È stretto, spesso in salita, qualche volta anche faticoso, ma è incredibilmente panoramico e suggestivo. La sua rinomanza è mondiale ed è percorso in ogni stagione da numerosissimi turisti di ogni Paese.

Il Sentiero Azzuro si percorre in circa 5 ore:

  • da Monterosso a Vernazza, circa 2 h.
  • da Vernazza a Corniglia in circa 1 h 30 m.
    Il sentiero raggiunge la suggestiva frazione di Prevo e supera la grande conca di Guvano
  • da Corniglia a Manarola in circa 1 h.
  • da Manarola a Riomaggiore in circa 30 m.
Un passaggio della famosissima Via dell'Amore
Copyright APTClicca per vedere questa foto in una nuova finestra

Il sentiero corre da Monterosso e Vernazza fino a Corniglia, a una quota media di circa 100 metri s.l.m., per superare le vertiginose scogliere a strapiombo sul mare, scendendo e risalendo all'altezza dei borghi con suggestive e ripide scale e scalette.
Da Corniglia a Riomaggiore, dove termina con la famosa "Via dell'Amore", è invece comodo e pianeggiante.

Su questo sentiero, tra Vernazza e Corniglia, si trova "l'Eremo sul mare".

Vernazza vista dal Sentiero Azzurro all'altezza dell'Eremo
Copyright APTClicca per vedere questa foto in una nuova finestra

Il Sentiero Azzurro attraversa da un capo all'altro l'incredibile archittetura formata dalle terrazze che si sviluppano per oltre 11.000 chilometri (si, undicimila!), come gradoni di immense piramidi sorgenti dal mare create da lavoro titanico di innumerevoli generazioni.
I muri sono "a secco", cioè senza malta. La terra per coltivare le viti che producono il prezioso vino è stata talvolta portata a spalle con ceste.
Parte di queste terrazze è oggi abbandonata e la vite è sostituita dalla macchia mediterranea.


[ top ]


_________________________

© 2001 Cinque Terre Turismo e Vacanze. Tutti i diritti riservati.